Blog: http://finanziarie.ilcannocchiale.it

Prestiti a Studenti

Per prestiti agli studenti s’intende quella categoria di finanziamenti, che si rivolge a un anello debole della popolazione, in termini di accesso al credito, vale a dire agli studenti, i quali non trovandosi in una posizione lavorativa, quindi, essendo quasi sempre sprovvisti di una busta paga, non hanno spesso la liquidità necessaria, per potere finanziare spese, relative al proprio percorso di studio.

La caratteristica principale, quindi, dei prestiti per studenti è la forte relazione del prestito al suo uso, rientrando nell’insieme dei prestiti finalizzati. A differenza, infatti, dei prestiti personali non finalizzati, in questo caso, invece, lo studente dovrà giustificare le spese, per cui si richiede il prestito, e queste dovranno fare riferimento allo svolgimento degli studi.

Le leggi istitutive dei prestiti agli studenti fanno riferimento agli articoli della Costituzione, n. 33 e 34, che tutelano il diritto di studio.
Il prestito deve essere, dunque, finalizzato al finanziamento degli studi, ma rientrando in un normale finanziamento soggetto al mercato, è necessario che lo studente sia in grado di dimostrare la capacità di rimborso del prestito ottenuto.

La legge stabilisce per questo tipo di finanziamenti a studenti che siano rimborsati dopo il completamento degli studi, ma non oltre i 5 anni da quel momento.
Le condizioni sono vantaggiose, in termini di tassi applicati e di tempi del rimborso, ma variano da città in città, in quanto questi prestiti sono spesso frutto di accordi tra istituti di credito o società finanziarie e atenei, per cui bisogna informarsi presso gli uffici o i siti web dell’università, per verificare le condizioni pattuite.

Esistono, ad esempio, finanziamenti per i programmi Erasmus, fino a un massimo di sei mila euro; per i master universitari, fino a un massimo di sei mila euro, per il pagamento delle tasse, fino a due mila euro, per l’acquisto di un pc, fino a mille euro, etc.
 

Pubblicato il 22/4/2011 alle 21.50 nella rubrica Finanziamenti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web